5 giugno: giornata mondiale dell’ambiente

Il 5 giugno di ogni anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Ambiente. Questa giornata ha un’importanza fondamentale per il futuro di tutti noi e delle prossime generazioni.

 

Quando è stata istituita e perché?

Questa giornata è stata istituita con la risoluzione 2994 del 15 dicembre 1972 dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, dopo la prima grande Conferenza di Stoccolma, al fine di sensibilizzare il mondo intero sulle condizioni climatiche.

Ad oggi la Terra sta affrontando varie emergenze, tra cui:

  •  l’atmosfera si sta riscaldando troppo rapidamente;
  • 1 milione di specie sono e saranno a rischio di estinzione;
  • l’inquinamento continua ad avvelenare l’aria, la terra e l’acqua.

Per uscire da questa condizione critica, è necessario rimodulare le nostre economie e le nostre società, lavorare per uno sviluppo inclusivo e abbandonare le cattive abitudini.

Le soluzioni e la tecnologie per risolvere questi problemi esistono ma non sono ugualmente accessibili a tutti i popoli della terra. Ecco perché, com’è stato per la pandemia, dovremmo cercare di essere tutti uniti creando una rete di sostenibilità.

#OnlyOneEarth, #SoloUnaTerra, è il tema e l’hashtag ufficiale della campagna per la Giornata mondiale di quest’anno, che invita ad un’azione collettiva su scala globale per proteggere il nostro pianeta, per il bene della specie umana che lo popola.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *